• Maria Giovanna Cogliandro

Jole l'aliena

Aggiornamento: 19 mag 2020


Un pozzo inesauribile di idiozie. Per stare dietro a quante ne tira fuori quotidianamente la governatrice della Calabria Jole Santelli ci vuole calma ma soprattutto... sangue freddo!

“Misurare la febbre a 40 gradi all’ombra? Di cosa stiamo parlando? Con 40 gradi all’ombra chi non avrà 37 gradi di temperatura corporea? - ha dichiarato la governatrice saputella ai microfoni di Sky tg24 - Questo è un esempio di quando si calano alcune cose astratte nella realtà e sembrano una barzelletta. Anche scienziati e medici sembra stiano aumentando la confusione che c’è in atto”.

Come osate, scienziati e medici, improvvisarvi scienziati e medici e negare le verità di Jole?! Se lei sostiene che siamo pecilotermi come i rettili, ovvero che la nostra temperatura corporea varia in relazione al variare della temperatura ambientale, così è... anche se non vi pare!

Adesso vi è finalmente chiaro quanto fossero solide e attendibili le conoscenze scientifiche su cui si è basata la professoressa Jole la notte del 29 aprile per riaprire tutto solo due ore dopo?

In fondo stiamo parlando di una che quando era ancora "solo" deputata di Forza Italia, intervistata dalle Iene su cosa fosse l’Isis rispose che si tratta di "un progetto sul terrorismo internazionale". Risposta che, però, la Santelli rinnegò subito dopo la messa in onda del servizio, accusando Le Iene di aver operato dei tagli e di aver stravolto il senso delle sue parole, e annunciando, quindi, querela contro la trasmissione. "È stato arrecato un grave danno alla mia immagine e una lesione alla mia onorabilità personale" - tuonò la Santelli. Immediata fu la replica de ‘Le Iene’ che pubblicarono sulla pagina facebook ufficiale del programma il video integrale dell’intervista che, ahinoi, smentiva la povera Jole.

Stavolta come si regolerà, invece, la nostra governatrice? Procederà contro se stessa per aver arrecato un grave danno alla sua immagine?

Dovesse decidersi a farlo, le converrebbe aspettare così da mettere sul piatto un altro tentativo di ledere la sua onorabilità, probabilmente da addebitare sempre a se medesima. Ne sapremo qualcosa in più nella puntata di Report che andrà in onda questa sera su Rai3 e che si occuperà del caso di Villa Torano, ovvero il più grande focolaio di Covid-19 in Calabria, con più di 100 casi positivi tra pazienti, operatori sanitari e parenti degli ospiti.

Intanto dal video-lancio del servizio si apprende uno stralcio dell'intervista alla governatrice della Calabria.

"Perché ha taciuto fino ad adesso sulla vicenda di Villa Torano?" - chiede la giornalista. E Jole Santelli, ostentando tranquillità, risponde che il caso è stato affidato all'Asp e che "per rispetto del lavoro altrui" è rimasta in silenzio, "d'altronde - aggiunge - nessuno mi ha chiesto niente!".

Ma dico, stiamo scherzando? Sei la governatrice della Calabria e pensi che tu debba chiedere permesso per capire che diavolo sta succedendo nella tua Regione? Aspetti che ti mandino l'invito a casa su carta bollata per darti una mossa? Hai tuonato contro il Governo accusandolo di far giungere in Calabria migranti ritenuti - sempre per scienza infusa - portatori sani di Coronavirus; per lo stesso motivo hai chiuso i confini ai calabresi che venivano da fuori, e non fai niente contro la bomba sanitaria già innescata in casa tua?

Ma andiamo avanti. La giornalista chiede in che misura l'ex consigliere regionale di Forza Italia Claudio Parente ha contribuito alla sua elezione. Jole risponde che l'apporto di voti è stato buono soprattutto in provincia di Catanzaro. Ma cosa c'entra Claudio Parente con questa storia? A Claudio Parente sarebbe riconducibile la gestione di Villa Torano. C'è, però, chi lo nega: il parlamentare, infatti, ha venduto le sue quote nell'aprile 2010, prima di entrare in politica al fianco di Giuseppe Scopelliti. E indovinate un po' a chi le ha vendute? Ma alla moglie, no! Solo che Jole, nonostante sia dello stesso schieramento politico e nonostante Parente l'abbia aiutata a vincere le regionali, non sapeva della titolarità del parlamentare su Villa Torano.

Jole non sa, è di un altro pianeta. Noi rettili, lei rettiliana.

La commento con le sue stesse parole, cara governatrice: "questo è un esempio di quando si calano alcune cose astratte nella realtà e sembrano una barzelletta".

454 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti